I Partner

Officine della Cultura, promuove e sviluppa attività legate a produzione, sviluppo, gestione e comunicazione di attività culturali e d’intrattenimento. Gli obiettivi principali, sono lo sviluppo della cultura, intesa anche come motore economico del territorio, la promozione e lo sviluppo del patrimonio artistico-culturale, il sostegno per le varie forme di espressione artistica, con particolare attenzione alle opportunita occupazionali per i giovani, la creatività, la contaminazione di lingue e culture. Officine della Cultura, perseguire gli obiettivi di cui sopra attraverso il lavoro e la crescita professionale dei suoi membri e dei lavoratori (artisti, tecnici e organizzatori), la creazione di spazi e occasioni di incontro e aggregazione culturale, la pianificazione e gestione di festival ed eventi musicali, teatrali e di intrattenimento, la produzione e la distribuzione su scala nazionale le loro performance musicali e teatrali. Infine, crea e sviluppa attività didattiche per le scuole e il pubblico, per il mercato culturale e di intrattenimento.

Balkan Agency
for Sustainable Development

info@balkanagency.org
www.balkanagency.org

BASD è una ONG. Una rete di organizzazioni culturali, agenzie regionali, istituzioni formative nei Balcani e nei paesi dell’Unione Europea. E’ attiva nel campo della formazione professionale, delle arti, dello sviluppo socio-economico sostenibile. Promuove, implemementa e gestisce numerosi progetti finanziati dall’UE su: effficienza energetica, energie da fonti rinnovabili, architettura, attività per lo sviluppo del mercato del lavoro, salvaguardia risorse umane e politiche in questo settore, tendenze demografiche, tutela dei diritti umani, apprendimento permanente, sviluppo dell’istruzione e della formazione, arte e cultura, inclusione sociale, economia sociale, i servizi sociali e sanitari, sviluppo regionale, transfrontaliero, transnazionale, interregionale, il turismo, lo sviluppo rurale. L’agenzia si avvale di numerosi esperti in: formazione, innovazione, analisi dei bisogni, sensibilizzazione e networking. Membro della piattaforma bulgaro per lo sviluppo internazionale, Foundation, Global Compact; rappresentante per i Balcani della Carta della Terra.

European Masters of Skilled Crafts (EUROMASC) è una società norvegese di consulenza con esperienza e competenze maturate in 20 anni di cooperazione con organizzazioni internazionali nel settore del Vocational Education and Training (VET) nell’ambito della gestione e monitoraggio progetti. Le principali aree di attività sono nell’ambito del programma Leonardo da Vinci, LLP e Erasmus +, oltre a progetti finanziati nell’ambito dell’EEA Financial Mechanism. Il focus del progetto EUROMASC riguarda le misure per la mobilità in materia di formazione professionale e dei settori corrispondenti, nonchè le misure di trasparenza connesse a Europass, ECVET e EQF compreso lo sviluppo di strumenti e metodologie per il riconoscimento delle qualifiche e delle competenze basate sui risultati di apprendimento. EUROMASC sta cooperando con l’ ECVET-Team della Commissione europea per l’attuazione dei piani ECVET in Europa. Supporta le azioni, le reti e le iniziative UNESCO/UNEVOC.

Förderagentur Augsburg è una società di consulenza in materia di sviluppo delle risorse umane, gestione della qualità e dei finanziamenti. E’ un’associazione interdesciplinare con la quale collaborano esperti di scienze applicate, così come numerosi partner internazionali. Förderagentur Augsburg offre supporto in materia di sostenibilità, sviluppo organizzativo per imprese e comunità. Attraverso l’analisi sul campo e con- sulenze personalizzate Förderagentur Augsburg aiuta ad aumentare il potenziale di successo, modellando le strutture su parametri di massima efficienza, incrementando l’innovazione e la capacità competitiva delle organizzazioni. Förderagentur Augsburg lavora anche in attività di city planning: progetti per i giovani migranti, progetti per lo sviluppo dell’interculturalità, progetti per l’organizzazione di audizioni di esperti. Eroga corsi di formazione interculturale. E’ capofila in diversi progetti nazionali e internazionali.

OpenCom promuove la conoscenza e l’uso consapevole della “comunicazione sociale” come funzione fondamentale dell’esistenza individuale e collettiva. La comunicazione come strumento strategico per il miglioramento della qualità delle scelte, dei progetti e dei servizi che enti pubblici e privati, associazioni, imprese, attuano per raggiungere i propri scopi e obiettivi. OpenCom è attiva in numerosi progetti di comunicazione sociale, formazione, cooperazione internazionale con i paesi vicini (Albania, Montenegro, Turchia) e Paesi Membri dell’Unione Europea (Malta, Slovenia, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Grecia, Portogallo, Inghilterra, Germania). OpenCom fa parte del consorizio “Arezzo Fashion”, composto da scuole superiori, ONG e aziende. Il Consorzio rappresenta una forte realtà nel distretto produttivo della provincia di Arezzo, la sua importanza è legata alle attività di intermediazione diplomate e laureate.

Multilateral Monitoring Management
support@ntim.org
www.ntim.org

Multilateral Monitoring Management fornisce servizi web per il monitoraggio, la gestione e il funzionamento di progetti transnazionali. La piattaforma base è stata certificata MultiPass per coprire la durata di vita dei progetti dalla fase di applicazione alla relazione finale. Le attività di NTI hanno sostenuto la realizzazione del programma Leonardo da Vinci e il programma di Apprendimento Permanente della Commissione Europea (LLP), divenuto poi Erasmus+. NTI è lo spin-off dell’Istituto Nazionale di Tecnologia “Teknologisk Institutt”, che si occupava del Programma Europeo Leonardo da Vinci. Le esperienze sui software della programmazione comunitaria, sin dal 1995, sono la base per la progettazione e lo sviluppo delle attuali piattaforme per i programmi transnazionali. Nel ‘96 viene progettato, presso l’Istituto Nazionale di Tecnologia, il primo servizio di monitoraggio e management, poi ulteriormente sviluppato attraverso il programma LeoPass (2000). I programmi di monitoraggio e gestione si sono poi estesi al Multipass e Rap4Leo, inserito nel contratto con la Commissione Europea del programma LLP. Inoltre NTI ha implementato iniziative di mobilità per il collegamento con nuovi stati membri dell’UE e per il programma di scambio tedesco/norvegese Gjör, così come per il programma Europass e Partner Search Database. Nel corso degli ultimi anni NTI è direttamente coinvolto nei progetti di mobilità europea e d’implementazione dei principi ECVET. In collaborazione con EUROMASC Ltd, NTI continua le attività di supporto a Leonardo da Vinci e LLP, con l’uso dei principi ECVET in ambienti EQF orientati a livello nazionale, di sviluppo settoriale.

La Rete Teatrale Aretina è una rete di sette organizzazioni che operano nel settore delle arti e dello spettacolo. La segreteria di rete coordina le attività dei soci e offre servizi professionali quali biglietteria condivisa, comunicazione e sviluppo progetti. I membri hanno grande autonomia sulle scelte artistiche e produttive, ma integrano le loro attività per fronteggiare un ambiente molto difficile per le arti dello spettacolo e per aggiungere una dimensione europea alle loro attività. Attraverso i propri membri la rete ha un’ampia gamma di conoscenze, competenze, esperienze, alleanze strategiche con le autorità locali, tessuto imprenditoriale e altri soggetti culturali nazionali ed europei.

Fanno parte della rete:
Diesis Teatrango: specializzata nel Teatro Sociale con attori con diabilità fisica e mentale.
Libera Accademia di Teatro: centro di formazione teatrale
Officine della Cultura: specializzata in musica, teatro e altre arti performative.
Teatro di Anghiari: specializzata nella formazione e narrazione.
Teatro Popolare d’Arte: lavora con i bambini, ma anche con i detenuti dalle carceri locali.
Nata: specializzata in commedia dell’arte e teatro per ragazzi.